Ricerca Autori

Autori lettera Z

    Valeria Zini

    Valeria Zini

    Vai alla scheda >>

    Melissa Zino

    Melissa Zino

    Melissa Zino, nata e cresciuta in un piccolo paesino della provincia di Novara, dove tutt’ora risiede, è una vera e propria travel junkie, divisa fra l’Italia e gli Stati Uniti. Ha una laurea in Scienze della Comunicazione, una specializzazione in Brand Management e, soprattutto, passione per tutto ciò che ruota intorno al wellness, la nutrizione in primis all’insegna della filosofia alimentare dell’Intuitive Eating. Con un passato da ginnasta a livello agonistico, oggi è Wellness Influencer, scrittrice, Crossfit L1 Trainer e Fit-Chef.

    Vai alla scheda >>

    Francesco Zippel

    Francesco Zippel

    Vai alla scheda >>

    Arnulf Zitelmann

    Arnulf Zitelmann

    Arnulf Zitelmann, nato nel 1929, si laurea in Filosofia e Teologia a Marburg e a Heidelberg. Pastore evangelico, insegnante di religione in un liceo classico di Darmstadt, ha poi dedicato la sua vita a scrivere. La sua opera (numerosi romanzi d’avventura a sfondo storico e biografie di Lutero, Kant e Thomas Müntzer) è stata premiata con il Friedrich-Bödecker-Preis e il Grossen Preis der Deutschen Akademie für Kinder- und Jugendliteratur. Feltrinelli ha pubblicato Non mi piegherete. Vita di Martin Luther King nel 1997.

    Vai alla scheda >>

    Slavoj Zizek

    Slavoj Zizek

    Definito dalla stampa statunitense "il gigante di Lubiana", Slavoj Zizek è un filosofo i cui interessi vanno dalla psicoanalisi alla filosofia alla politica. Sloveno, nato nel 1949, "clerico vagante" nelle università tedesche, americane, australiane, testimone privilegiato del crollo della sua nazione, la ex Jugoslavia, Zizek è uno dei pochi pensatori viventi ad avere il coraggio di interpretare la cultura di massa mediante la filosofia, ma anche di chiarire Hegel e Freud attraverso Schwarzenegger e Stephen King.

    Vai alla scheda >>

    Émile Zola

    Émile Zola

    Émile Zola (Parigi, 1840 - 1902), considerato il fondatore del naturalismo letterario, riuscì a fondere il realismo psicologico e sociale di stampo scientifico con una narrazione trascinante e torrenziale, culminata nel ciclo dei Rougon-Macquart. Fra le sue opere principali, oltre a Germinale (1885) ricordiamo Thérèse Raquin (1867), Il ventre di Parigi (1873), L’ammazzatoio (1877), Nanà (1880) e La bestia umana (1890). Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Germinale (2013), Nanà (2014) e Lo scannatoio (2018).

    Vai alla scheda >>

    Danilo Zolo

    Danilo Zolo

    Danilo Zolo ha insegnato Filosofia del diritto e Filosofia del diritto internazionale nella facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Firenze. È stato Visiting Fellow in numerose università inglesi e statunitensi e nel 1993 gli è stata assegnata la Jemolo Fellowship presso il Nuffield College di Oxford. Ha tenuto corsi di lezioni in Argentina, Brasile, Messico e Colombia. Nel 2001 ha fondato la rivista elettronica internazionale “Jura Gentium”. Fra i suoi scritti: Reflexive Epistemology (Kluwer, 1989); Democracy and Complexity (Polity Press, 1992); I signori della pace (Carocci, 1998); Invoking Humanity: War, Law and Global Order (Continuum, 2002); Globalizzazione. Una mappa dei problemi (Laterza,); La giustizia dei vincitori (Laterza, 2006). Per Feltrinelli ha pubblicato: Scienza e politica in Otto Neurath (1986); Il principato democratico (1992); Cosmopolis (1995); Lo Stato di diritto (con Pietro Costa; 2002); L’alternativa mediterranea (con Franco Cassano; 2007); L’alito della libertà. Su Bobbio (2008) e Sulla paura (2011).

    Vai alla scheda >>

    Cristina Zonni

    Cristina Zonni

    Vai alla scheda >>

    Felicia Zopol

    Felicia Zopol

    Vai alla scheda >>

    Raffaello Zordan

    Raffaello Zordan

    Vai alla scheda >>

    Shanti Vittorio Zotti

    Shanti Vittorio Zotti

    Vai alla scheda >>

    Fabio Zucchella

    Fabio Zucchella

    Vai alla scheda >>

    Elisabetta Zucchi

    Elisabetta Zucchi

    Vai alla scheda >>

    Vittorio Zucconi

    Vittorio Zucconi

    Vittorio Zucconi è giornalista e scrittore, condirettore di repubblica.it e direttore di Radio Capital, dove conduce TG Zero. Dopo aver cominciato nel 1963 come cronista precario a “la Notte” di Milano, ha lavorato per “La Stampa” e il “Corriere della Sera” come corrispondente, tra gli altri, in Giappone, Belgio, Russia, Francia e Stati Uniti. Dal 1985 si è trasferito a Washington. Ha pubblicato vari libri, tra i quali: Il Giappone tra noi (Garzanti, 1986), Si fa presto a dire America (Mondadori, 1988), Parola di giornalista (Rizzoli, 1990), Gli spiriti non dimenticano (1996), George (2004), Il caratteraccio (Mondadori, 2010) e Il lato fresco del cuscino. Alla ricerca delle cose perdute (2018).

    Vai alla scheda >>

    Stefano Zuffi

    Stefano Zuffi

    Stefano Zuffi (1961) è uno storico dell’arte milanese. Scrittore, divulgatore e curatore di mostre, si occupa soprattutto di arte rinascimentale. Ha pubblicato circa 100 libri, molti dei quali tradotti in varie lingue. Per Feltrinelli Kids, Il mondo dipinto (2009), Le parole dell’arte (2011) e Leonardo. La paura e il desiderio (2019).

    Vai alla scheda >>

    Roberta Zuppet

    Roberta Zuppet

    Vai alla scheda >>

    Michele Zurlo

    Michele Zurlo

    Vai alla scheda >>

    Pietro Zveteremich

    Pietro Zveteremich

    Pietro A. Zveteremich (1922-1992) ha insegnato Lingua e letteratura russa all'Università di Messina. Autore di numerosi studi di letteratura e cultura russa, ha curato la prima edizione mondiale de Il dottor Živago di Pasternak (Feltrinelli, 1957) e tradotto Gogol', Dostoevskij, Sologub, Babel', Platonov, Soženicyn, Erofeev. Ha scritto il romanzo Le notti di Mosca. Riposa in pace caro compagno (Olympia Press, 1971) e la biografia Il grande Parvus  (Garzanti, 1988).

    Vai alla scheda >>

    Paul Zweig

    Paul Zweig

    Vai alla scheda >>