Maurizio Maggiani, scrittore, l´autore di La Regina disadorna e Il coraggio del pettirosso, è nato in Val di Magra, ha vissuto alla Spezia dove si ritira, quando, come in questi giorni, sta lavorando al suo ultimo volume. E´ uno dei firmatari dell´appello per non veder trasformato il "Golfo dei Poeti, nel "golfo dei veleni".

Perché tanto timore, i lavori si faranno alla Spezia.
"In questo momento sono di fronte a una finestra di casa. Vedo una città che non riesce a esprimere, a vista, un´idea precisa di quello che è. Se chiudo un occhio vedo il golfo, citato e lodato per la sua bellezza da Montesquieu, se chiudo l´altro, vedo l´Arsenale Militare. E poi c´è questa idea di tirar su due soldi con i container".

Idea sbagliata?
"Sì, perché non darà lavoro a qualche migliaia di persone per due soldi a testa, ma a pochissime e sempre per due lire".

Ma il Golfo dei Poeti quanto rischia?
"Basta solo immaginarlo ingombrato, intasato, dalle navi porta container. E se faranno i lavori sarà coinvolto, non resterà ai margini. Non sarebbe la prima volta. Sempre dalla mia finestra, ecco il golfo di Panigaglia, con il gasdotto per le navi di tutta Europa: un´insenatura svenduta negli anni Sessanta per pochi posti di lavoro che si sono ancora ridotti. E, dall´altra parte, ecco la ciminiera più alta d´Europa, quella della centrale termoelettrica, un´altra eredità degli Anni Sessanta, una centrale che ha causato più tumori qui che a Marghera".

Perché ha firmato l´appello?
"C´è un pericolo vero, e io sono stufo, stufo, di assistere a questo mercato da quattro soldi. Cerchiamo di darci da fare, prima che sia tardi. Il Golfo è piccolo, lungo e stretto. Con i lavori, con le navi, è un gioiello in pericolo".
Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani (Castelnuovo Magra, La Spezia, 1951) con Feltrinelli ha pubblicato: Vi ho già tutti sognato una volta (1990), Felice alla guerra (1992), màuri màuri (1989, e poi 1996), Il coraggio del pettirosso (1995; premi Viareggio Rèpaci e Campiello 1995), La regina disadorna (1998; premi Alassio e Stresa per la Narrativa 1999), È stata una vertigine (2002; premio letterario Scrivere per amore 2003), Il viaggiatore notturno (2005; premi Ernest Hemingway, Parco della Maiella e Strega), Mi sono perso a Genova. Una guida (2007), il cd con libro Storia della meraviglia. 12 canzoni e 3 monologhi (con Gian Piero Alloisio; 2008), Meccanica celeste (2010), I figli della Repubblica. Un’invettiva (2014), Il Romanzo della Nazione (2015; Premio Elsa Morante 2015; Premio Anthia 2016), La zecca e la rosa (2016), L’amore (2018) e, nella collana digitale Zoom, Zafferano (2011).

 

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>