I proventi de Il Male che si deve raccontare contribuiscono alla creazione della sezione italiana di Edv. EDV Global Foundation si propone di diventare un’organizzazione leader a livello mondiale nel contrasto e nello sforzo finalizzato all’eliminazione della violenza domestica.

Cos’e EDV Global Foundation?

Riferimenti per contattare EDV in Italy
Pagina web temporanea (ospitata sul sito del Dipartimento di Sociologia dell’Università di Milano-Bicocca):
Indirizzo email edvitaly@gmail.com – la dott.ssa Giorgia Serughetti, incaricata del coordinamento delle attività di avvio del progetto, risponderà alle richieste di informazione e contatto

Sede:
C/o Prof. Marina Calloni
Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale
Edificio U/7, 3° Piano, Stanza 342
Università degli Studi di Milano-Bicocca
Via Bicocca degli Arcimboldi, 8
I - 20126 Milano (Italy)
Tel: +39 - 02 - 6448 7585

Accordo tra EDV GF e l’Università di Milano-Bicocca: Il 31 maggio 2013 è stato sottoscritto un accordo fra l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e la Eliminate Domestic Violence Global Foundation (EDV GF - leggi la presentazione di EDV GF in italiano). La Prof. Marina Calloni è stata nominata acting Ambassador.

Scopo dell’accordo:
“Milano-Bicocca and EDV GF intend to promote and to strengthen cooperation by the means of organising international seminars and joint projects involving scholars, young researchers, media experts, student, and civil society organisations in events in Italy on issues concerning the elimination of domestic violence and any form of gender-based violence."

Obiettivo del progetto:
Introdurre in Italia la missione di EDV GF, cercando di scambiare informazioni fra Italia e Regno Unito, e far sì che possa essere applicato anche nel nostro paese il metodo di contrasto alla violenza domestica, ideato dalla Baroness Patricia Scotland (leggi il suo CV), fondatrice e presidente di EDV GF.

Attività:
Al fine di trasferire e mettere a frutto l’esperienza di Scotland e di EDV GF anche in Italia, intendiamo sviluppare in futuro ricerche, contribuire ad accrescere consapevolezza pubblica, coinvolgere istituzioni e associazioni nelle varie attività, cooperare con tutte le parti interessate per la promozione di una legge organica sulla violenza sessuale e domestica, in accordo con le convenzioni internazionali sottoscritte.

Torna alle altre news >>