Lunedì 14 gennaio, presso la residenza storica Villa Il Poggiale di San Casciano Val Di Pesa, si è tenuta la tradizionale conferenza stampa di presentazione dei finalisti del Premio Letterario Nazionale Chianti, promossa dal Rotary San Casciano-Chianti, sponsor della manifestazione.

Il Comitato tecnico del Premio Letterario Chianti, coordinato da Giuseppe Panella, e composto da Paolo Codazzi e dai rappresentanti dei comuni di Greve in Chianti, San Casciano in Val di Pesa, Radda in Chianti, Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti e dell'unione comunale Tavarnelle Val di Pesa-Barberino Val d'Elsa ha deliberato la selezione dei cinque finalisti della 32ma edizione del Premio Chianti.

Carlo Carabba, "Come un giovane uomo", Marsilio
Valentina Farinaccio, "Le poche cose certe", Mondadori
Lia Levi, "Questa sera è già domani", edizioni e/o
Massimo Maugeri, "Cetti Curfino", La nave di Teseo
Rosella Postorino, "Le assaggiatrici", Feltrinelli

Ora la parola, e il voto, passa alla Giuria dei Lettori, un grande Gruppo di Lettura di 350 cittadini del Chianti e non solo.

Le assaggiatrici
Rosella Postorino

Rosella Postorino

Rosella Postorino (Reggio Calabria, 1978) è cresciuta in provincia di Imperia, vive e lavora a Roma. Ha esordito con il racconto In una capsula, incluso nell'antologia Ragazze che dovresti conoscere (Einaudi Stile Libero, 2004). Ha pubblicato i romanzi La stanza di sopra (Neri Pozza, 2007; Feltrinelli, 2018; Premio Rapallo Carige Opera Prima), L’estate che perdemmo Dio (Einaudi Stile Libero, 2009; Premio Benedetto Croce e Premio speciale della giuria Cesare De Lollis) e Il corpo docile (Einaudi Stile Libero, 2013; Premio Penne), la pièce teatrale Tu (non) sei il tuo lavoro (in Working for Paradise, Bompiani, 2009), Il mare in salita (Laterza, 2011) e Le assaggiatrici (Feltrinelli, 2018). È fra gli autori di Undici per la Liguria (Einaudi, 2015). Con Le assaggiatrici ha vinto il Premio Campiello 2018 e diversi altri premi letterari, fra i quali il Premio Rapallo, il Premio Lucio Mastronardi Città di Vigevano e il Premio Pozzale Luigi Russo.

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>