Descrizione

A popolare felicemente il pavimento della casa di Ira Fishblatt è una banda di strani scarafaggi filosofi: Bismarck, Rosa Luxemburg, Goethe, Spic&Span, Ajax, Numeri, Ivory... Conducono una piacevole convivenza con Ira, un giovane pigro, disattento e disordinato, che non si cura delle blatte e anzi distribuisce loro una gran quantità di cibo. Peccato che la nuova fidanzata, Ruth Grubstein, si trasferisca, armi e bagagli, a casa sua, portando con sé la mania delle pulizie. Stanati, affamati, perseguitati, i poveri scarafaggi, sembrano soccombere quando uno di loro, Numeri, il geniale narratore, della storia, propone un piano diabolico... E' così che prendono forma le gesta del "popolo" degli scarafaggi, la guerriglia, le battaglie in campo aperto, gli amori, i sogni, le lacrime e il furore di una comunità condannata all'estinzione. Comico e drammatico insieme, certamente paradossale e grottesco, questo grande romanzo, che Daniel Pennac ha definito "formidabile", è stato un grande successo in Francia.

Conosci l’autore

Daniel Evan Weiss

Daniel Evan Weiss è nato nel 1953 a New York. Oltre a Gli scarafaggi non hanno re (Feltrinelli, 1999), definito “formidabile” da Daniel Pennac, ha scritto anche i romanzi Hell on Wheels, The Swine’s Wedding e Honk if You Love Aphrodite, e due saggi, The Great Divine: How Females & Males really Differ e 100% American, un quadro statistico degli Stati Uniti di oggi.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 2000
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
248
Prezzo: 
8,00€
ISBN: 
9788807816079
Genere: 
Tascabili