Descrizione

"Il Diavolo è il più appariscente personaggio del grande romanzo postumo di Bulgakov. Appare un mattino dinanzi a due cittadini, uno dei quali sta enumerando le prove dell'inesistenza di Dio. Il neovenuto non è di questo parere. […] Ma c'è ben altro: era anche presente al secondo interrogatorio di Gesù da parte di Ponzio Pilato e ne dà ampia relazione in un capitolo che è forse il più stupefacente del libro. […] Poco dopo, il demonio, in veste del professore di magia nera Woland, si esibisce al Teatro di varietà di fronte a un pubblico enorme. I fatti che accadono sono così fenomenali che alcuni spettatori devono essere ricoverati in una clinica psichiatrica. […] Un romanzo-poema o, se volete, uno show in cui intervengono numerosissimi personaggi, un libro in cui un realismo quasi crudele si fonde o si mescola col più alto dei possibili temi: quello della Passione, non poteva essere concepito e svolto che da un cervello poeticamente allucinato. È qui che […] Bulgakov si congiunge con la più profonda tradizione letteraria della sua terra: la vena messianica, quella che troviamo in certe figure di Gogol' e di Dostoevskij e in quel pazzo di Dio che è il quasi immancabile comprimario di ogni grande melodramma russo." Eugenio Montale

Conosci l’autore

Michail Bulgakov

Michail Afanas’evič Bulgakov (Kiev, 1891 – Mosca, 1940), scrittore e drammaturgo russo, è considerato uno dei maggiori novellisti del Novecento. Molti suoi scritti sono stati pubblicati postumi. Fu il romanzo satirico Il Maestro e Margherita, pubblicato nel 1967, quasi trent’anni dopo la sua morte, che gli assicurò fama imperitura. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” La guardia bianca (2011), Il Maestro e Margherita (2011) e Cuore di cane – Uova fatali (2011).

 

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2014
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
560
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807900143
Genere: 
Narrativa 
Curatore: 
Margherita Crepax
Traduttore: 
Margherita Crepax