Descrizione

“Gran bella commedia: verve, ironia e sguardo affettuoso” Pietro Cheli, Amica

Torino, tra le Molinette e il Valentino. Adriano, professore ottantaduenne che ha appena perso la moglie, ha un segreto di cui si vergogna un po’: da quando Giulietta non c’è più, continua a vederla tra le corsie delle Molinette, anche se sa che non può essere vero. O forse sì? Chi l’ha detto che morendo si deve per forza andare nell’aldilà, in un paradiso perfetto, algido e lontano? Non è forse più consolante – e infinitamente più divertente – immaginare di poter restare nell’aldiquà, invisibili a tutti tranne a chi ci vorrà vedere, fantasmi della porta accanto con le piccole fissazioni e manie di sempre, con le nostre stupende imperfezioni?
Un folgorante romanzo d’esordio, una commedia fresca e delicata che arriva dritto al cuore.

Video

Recensioni d'autore

  • Sono irresistibili i fantasmi che ci fanno scoprire Torino in La perfezione non è di questo mondo.

  • Ti strappa un sorriso, ti invoglia a girare pagina, e pian piano i protagonisti trovano spazio dentro di te.

  • Toccante, bellissimo romanzo.

  • Fonde in modo naturale e amabile le vicende di diverse coppie di innamorati, giovani e anziani, ognuna con i suoi struggimenti e rimpianti, alcune con cani, che sono una delle passioni dell'autrice. Che qui si diverte a scompigliare le carte con tenerezza e comprensione, portandoci all'inatteso finale.

  • Una scrittura in bilico sul filo del cornicione, tra corse nei parchi e corsie di ospedale, né di qua né di là, una prova narrativa d'esordio dalla misura così perfetta da far dubitare del suo stesso titolo.

  • Storie di tenerezza, di solitudine, di riflessione.

  • Delicata storia di fantasmi.

  • Le vite di cinque personaggi s'intrecciano tra il parco e l'ospedale, dove si aggirano altre inafferrabili presenze.

  • Un romanzo delizioso che affronta argomenti quali l'abbandono, la crisi d'identità, il paranormale, la vecchiaia e l'amore per gli animali con raffinata dolcezza ed eleganza.

  • Piacevole esordio.

  • Un romanzo tenerissimo, pieno di occasioni di riflessione: se la perfezione non è possibile nella vita di tutti i giorni, ci sono però molti momenti in cui si lascia intravedere...

  • Un romanzo docile e delicato... un intreccio allegro di vite ordinarie piene di segnali straordinari.

  • In una città sospesa tra il reale e l'altrove, si intreccia il destino di sei personaggi: vivi e «diversamente visibili».

  • Gran bella commedia, ambientata a Torino dall'esordiente Daniela Mattalia: verve, ironia e sguardo affettuoso.

Conosci l’autore

Daniela Mattalia

Daniela Mattalia, giornalista, è nata a Torino. Ha provato a vivere a Brescia, Genova e Verona prima di decidere che Milano, dove si è trasferita dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere, è il suo habitat ideale. Lavora come caporedattore a “Panorama”, dove si occupa di tutto un po’ ma in particolare di scienza, dalla medicina all’astrofisica. Vive con il marito Luca e la setterina Bughi. Feltrinelli ha pubblicato La perfezione non è di questo mondo (2017), il suo romanzo d’esordio.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2019
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
176
Prezzo: 
8,50€
ISBN: 
9788807891717
Genere: 
Tascabili