Con il suo romanzo Numero undici, Jonathan Coe è il vincitore del Premio internazionale Ennio Flaiano per la letteratura. La consegna del premio è avvenuta nella serata di gala il 3 luglio al Teatro d'Annunzio di Pescara.

Nella sezione letteraria il Flaiano si è sempre fatto portatore di presenze di eccellenza, chiamando in causa annualmente scrittori di indiscussa importanza, alcuni dei quali insigniti successivamente del Premio Nobel come Seamus Heaney, Josè Saramago e Imre Kertesz. Il premio di narrativa ha laureato libri ed autori che hanno rappresentato e rappresentano il meglio dell’offerta editoriale italiana e straniera di questi anni. Il Premio si avvale inoltre del giudizio della cosiddetta Giuria dei 200 ai quali è affidato il compito di scegliere tra i romanzi finalisti quello al quale andrà il Superflaiano. Da tre anni a questa parte poi il premio letterario si è arricchito di una sezione dedicata all’italianistica che assegna il riconoscimento ad un’opera pubblicata all’estero, ulteriore segno del significato e dell’importanza che ha ormai assunto il premio.

Torna alle altre news >>