RIFERIMENTO. Peter Brueghel (il Giovane): Crocefissione, dipinto su tavola in legno cm. 43x67. Chiesa parrocchiale di S.Maria Assunta, Castelnuovo Magra (SP)
Alla sommità di una dolce collina c’è un campo di frumento falciato a metà che si perde in un orizzonte di selve domestiche. L’estate vespertina del Settentrione lo sfoca appena appena della sua morbida luce interiore.
Dall’alto dei cieli Iddio osserva tre croci inforcate nel mezzo del grano e conta la moltitudine degli attori della passione e morte del suo figliolo: giannizzeri del Duca D’Alba, nobili di Spagna, vescovi di Roma. Le pie donne si curvano nel loro crocchio molestate da gentaglia ubriaca.
Al limite del campo stanno innalzando la quarta croce, talmente gravata dal suo carico da dover essere puntellata.
Ci è stato appeso tutto il popolo di Fiandra, un popolo in cerca della sua libertà e strenuo difensore della sua fede riformata, martirizzato dai soldati del papa e del re.
Passione e morte del Cristo, passione e morte dei poveri cristi; questo ha dipinto su una tavola di legno Brueghel il Giovane pieno di orrore e di dolore durante il grande assedio di Gand.
Questa è l’immagine che prega da più di due secoli la gente nella chiesa del mio paese. Gente cattolica che prega il perdono dei suoi fratelli riformati. Ma nessuno per tutto questo tempo glielo ha mai detto. Solo il tenue indorato del frumento maturo di Brueghel insinua in qualcuno un incerto sospetto.
Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani (Castelnuovo Magra, La Spezia, 1951) con Feltrinelli ha pubblicato: Vi ho già tutti sognato una volta (1990), Felice alla guerra (1992), màuri màuri (1989, e poi 1996), Il coraggio del pettirosso (1995; premi Viareggio Rèpaci e Campiello 1995), La regina disadorna (1998; premi Alassio e Stresa per la Narrativa 1999), È stata una vertigine (2002; premio letterario Scrivere per amore 2003), Il viaggiatore notturno (2005; premi Ernest Hemingway, Parco della Maiella e Strega), Mi sono perso a Genova. Una guida (2007), il cd con libro Storia della meraviglia. 12 canzoni e 3 monologhi (con Gian Piero Alloisio; 2008), Meccanica celeste (2010), I figli della Repubblica. Un’invettiva (2014), Il Romanzo della Nazione (2015; Premio Elsa Morante 2015; Premio Anthia 2016), La zecca e la rosa (2016), L’amore (2018) e, nella collana digitale Zoom, Zafferano (2011).

 

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>