Caro Maggiani, permettimi il tu. E permettimi di chiederti lumi su un problema vecchio come il mondo. Si possono amare due uomini insieme, contemporaneamente econ la stessa intensità? L’altra sera mi sono gustata al cinema (era andata con un’amica) l’ultimo film di Robert Guédiguian ‟Marie-Jo e I suoi due amori”. Una bellissima storia romantica dove gli uomini non sono vincenti, dominatori, forti e violenti, ma solo dolci, pazienti e innamorati. La protagonista ama due uomini, il marito e l’amante. Ma dice alla figlia: «Siamo forti per amarne uno, deboli per amarne due».
Sarà vero? Lucrezia, Treviso
RISPOSTA
Permetti anche a me Lucrezia di darti del tu. Dunque, si può? Immagino di si. Anche se a sentire le mie amiche -e anche semplicemente le lettere di questa pagina- già trovare un solo uomo che valga la pena di amare perdutamente è un'impresa a volte disperata, spesso disperante. Certamente faticosa; faticoso, lo so, amare un uomo, figuriamoci due. Visto che, devo ammettere, gli uomini se sanno essere innamorati non si distinguono tra le creature del Signore in virtù della loro straordinaria e generale dolcezza, mitezza, pazienza. Io ti consiglierei di vederti un altro film, dello stesso genere, ma un poco più antico e molto più bello. Si intitola: Donna Flor e i suoi due mariti. Flor ama della stessa grande passione, con la stessa identica dedizione due uomini, ciascuno a suo modo stupendo. A renderle le cose assai più facili di quanto non possa accadere nella maggioranza dei casi della vita, per fortuna uno dei due è morto e il suo amore Flor lo vive e consuma nel sonno, nei sogni. Si, una doppia vita, ma molto, molto più rilassante della tua, se mai vorrai amare nell'arco delle stesse 24 ore due uomini vivi e vegeti.
Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani

Maurizio Maggiani (Castelnuovo Magra, La Spezia, 1951) con Feltrinelli ha pubblicato: Vi ho già tutti sognato una volta (1990), Felice alla guerra (1992), màuri màuri (1989, e poi 1996), Il coraggio del pettirosso (1995; premi Viareggio Rèpaci e Campiello 1995), La regina disadorna (1998; premi Alassio e Stresa per la Narrativa 1999), È stata una vertigine (2002; premio letterario Scrivere per amore 2003), Il viaggiatore notturno (2005; premi Ernest Hemingway, Parco della Maiella e Strega), Mi sono perso a Genova. Una guida (2007), il cd con libro Storia della meraviglia. 12 canzoni e 3 monologhi (con Gian Piero Alloisio; 2008), Meccanica celeste (2010), I figli della Repubblica. Un’invettiva (2014), Il Romanzo della Nazione (2015; Premio Elsa Morante 2015; Premio Anthia 2016), La zecca e la rosa (2016), L’amore (2018) e, nella collana digitale Zoom, Zafferano (2011).

 

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>