Descrizione

Mohammed El-Gorani è un ragazzo di 14 anni che sogna un futuro migliore, così lascia l’Arabia Saudita per studiare l’inglese e l’informatica in Pakistan. Due mesi dopo il suo arrivo è l’11 settembre 2001. Nel posto sbagliato al momento sbagliato, Mohammed è arrestato e trasferito alla base militare di Guantánamo, sull’isola di Cuba. Qui, dove la vita passa fra prepotenze e grandi o piccole difficoltà quotidiane, si ritrova a essere uno dei prigionieri più giovani, e tra i pochissimi di colore. Passeranno otto anni prima che gli venga riconosciuta l’innocenza. Questa è una storia vera, ma è anche uno splendido, doloroso racconto sulla giustizia, sul concetto di libertà e sull’esercizio del potere.

Conosci l’autore

Jérome Tubiana

Jérôme Tubiana, scrittore e fotografo, ha documentato per più di vent’anni i conflitti in Sudan, Sud Sudan, Ciad e Corno d’Africa. I suoi lavori sono stati pubblicati su numerosi periodici, quali “Foreign Affairs”, “London Review of Books”, “Asymptote”, “National Geographic Magazine-France”, “Géo” and “XXI”. Ha lavorato come ricercatore e fotografo per organizzazioni, tra cui le Nazioni Unite, e ha pubblicato diversi libri. 

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
GRIBAUDO
Data d’uscita: 
Febbraio, 2019
Collana: 
Fumetti
Pagine: 
176
Prezzo: 
14,90€
ISBN: 
9788858023020
Genere: 
Varia 
Illustratore: 
Alexandre Franc